7-8 luglio 2018
July 7 and 8, 2018
Edizione 2018
giovedì 5 luglio 2018
La Stava Mountain Race si conferma un evento a 360 gradi

La partenza della Mini Stava Mountain Race (foto Modica)
La partenza della Mini Stava Mountain Race (foto Modica)

La Stava Mountain Race si conferma un evento a 360 gradi. La doppia competizione in programma sabato 7 e domenica 8 luglio a Tesero e sulle sue vette del Monte Cornon e del Monte Agnello si distingue anche per un programma evento particolarmente interessante, che va oltre l’aspetto agonistico.
A partire dalla Mini Stava Mountain Race, prevista per le 15 di sabato, e riservata ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e delle scuole medie, con una novità assoluto riguardo ai percorsi di gara. L’Unione sportiva Cornacci ha infatti previsto tre percorsi diversi, della lunghezza di 520 metri per i cuccioli (2009-2011), di 670 metri per gli esordienti (2007-2008) e di 1.100 metri per ragazzi (2004-2006) che si sviluppano lungo il paese di Tesero su tracciati nuovi rispetto al passato. Le iscrizioni sono da inviare via mail all’indirizzo cornacci.tesero@virgilio.it, oppure da consegnare in zona partenza dalle ore 14 del giorno di gara. La quota di 5 euro dà diritto al pacco gara con gadget ricordo e un prodotto offerto dalla Loacker, ristoro e Nutella party.
La sera non mancherà poi l’appuntamento di approfondimento dedicato alla montagna. Alle 21 presso la Sala Bavarese di Tesero saranno presenti i fratelli Tomas e Silvestro Franchini, che racconteranno «Los Picos 6.500», ovvero la storia della salita delle cime più alte delle Ande. I due giovani alpinisti campigliani fra febbraio ed aprile 2018, assieme a Franco Nicolini e Michele Leonardi, dopo due anni di preparazione hanno salito in un'unica soluzione le 13 cime più alte delle Ande, fra Argentina e Bolivia. Durante la serata non si parlerà solamente dell’esperienza alpinistica, ma anche dei tanti dietro le quinte, visto che fra la prima e l’ultima ascesa il team ha percorso ben 7000 km, con aneddoti particolari ad ogni sfida.
Inoltre domenica mattina, mentre i concorrenti si cimenteranno con le verticalità e nelle discese della Stava Mountain Race, i più piccoli potranno esprimere la propria vena artistica partecipando al concorso “Disegna la tua Stava Mountain Race”. Il vincitore vedrà pubblicata la propria opera nella brochure del 2019.
Sia prima dello start del Verticale del Cornon (previsto per le 17 del sabato), sia prima del via della Stava Mountain Race (ore 9 domenica mattina) sarà presente in zona partenza la fisioterapista Lisa Cosi di Stenico, a disposizione degli atleti per trattamenti pre-gara.
La 13ª Stava Mountain Race è una competizione Fidal valida come quarta delle sei prove del circuito La Sportiva Mountain Running Cup, mentre l'8° Verticale del Cornon è la seconda tappa del Trentino Vertical Circuit e terza tappa dell’Eolo Vertical Cup.
Da non perdere poi il Felicetti Pasta Party presso il tendone del Piazzale Scuole Elementari alle 19 del sabato, a cui seguirà la Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale di Tesero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,188 sec.