7-8 luglio 2018
July 7 and 8, 2018
Edizione 2017
venerdì 23 giugno 2017
Domani scatta il Verticale del Cornon

Nicola Pedergnana
Nicola Pedergnana

Ultimo sopralluogo e tracciatura del percorso di gara per la Stava Mountain Race, che per la sua dodicesima edizione in programma sabato 24 e domenica 25 giugno si presenta con tante novità e, soprattutto, con una lista partenti di assoluto livello, probabilmente la più qualificata della propria storia. Alla gara lunga di domenica sono infatti iscritti il dominatore dell’ultima edizione Nadir Maguet, il vincitore del 2014 Paolo Bert, l’atleta di casa Christian Varesco, l’altoatesino di Sarentino Martin Stofner, il perginese Gil Pintarelli ed ancora Marco Moletto e gli azzurri della corsa in montagna Luca Cagnati e Nicola Spada, ed ancora Fabio Ruga, Marco Zanoni, Rolando Piana e Andrea De Biasi. Interessante anche la sfida al femminile con la francese d’adozione Stephanie Jimenez, la fiemmese Antonella Confortola, Gloria Giudici, Barbara Bani, Lara Mustat e Lisa Buzzoni.
Per la prima volta l’evento della Cornacci avrà un prologo il sabato. Alle 17 scatterà infatti il 7° Verticale del Cornon – Trofeo Ana Tesero, prova di sola salita inserita nel nuovo Trentino Vertical Circuit, che si svilupperà sul tradizionale percorso di 5.050 metri con 1.080 metri di dislivello, dove si sfideranno gli specialisti delle ascensioni. Atleti come Patrick Facchini, il compagno di squadra del Team La Sportiva Nicola Pedergnana, che lo scorso anno fece registrare il nuovo record della gara con il tempo di 43’40”, quindi i due sloveni Nejc Kuhar e Luka Kovacic, Fabio Bazzana e Jakob Hermann. Al femminile un terzetto si gioca il successo, vale a dire Francesca Rossi, Veronica Bello, la vincitrice del primo atto del circuito trentino Michela Cozzini.
L’altra novità riguarda invece il rinnovato percorso della gara lunga, sin dalla partenza che verrà data in piazza Cesare Battisti a Tesero, per affrontare un nuovo tratto che porta al Corozo de la Rosa e quindi l’ascesa che porta al Monte Cornon. Da questo punto gli atleti affronteranno il tracciato inverso rispetto allo scorso anno, con passaggio ai Dos dai Branchi e ascesa al Monte Agnello (punto più alto della gara con i suoi 2.358 metri), per poi cimentarsi nella nuova discesa che da località La Bassa porterà i concorrenti al traguardo di Tesero posto nel piazzale della Scuola Elementare, attraversando la valle del Rio Bianco. Lo start della Stava Mountain Race è previsto per le ore 9.
Il programma prevede la partenza del Verticale del Cornon sabato alle ore 17, quindi alle 19 il Felicetti Pasta Party nel tendone delle scuole elementari di Tesero, a seguire il briefing della Stava Mountain Race e premiazioni Verticale del Cornon e, alle 21 il concerto folk con il gruppo “I pazedins”. Domenica partenza della skyrace alle ore 9, arrivo dei primi concorrenti previsto per le 11,10 e premiazioni alle 14.
Particolare attenzione sarà dedicata al pubblico. I primi 100 concorrenti che raggiungeranno il Monte Cornon domenica mattina, prima del passaggio degli atleti (previsto per le 9,55), potranno partecipare al sorteggio di dieci premi messi a disposizione degli sponsor tecnici La Sportiva e Crazy Idea. Si potrà anche seguire il passaggio degli atleti in quota, usufruendo della seggiovia Agnello in località Pampeago, aperta dalla società Itap dalle 7,30 alle 12,30, prezzi agevolati con andata a 4 euro e andata/ritorno a 6.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.