7-8 luglio 2018
July 7 and 8, 2018
Edizione 2015
domenica 28 giugno 2015
Götsch strapazza tutti nel Verticale del Cornon

Tutti si aspettavano la sfida fra Urban Zemmer e Michele Boscacci, ma a trionfare nel Verticale del Cornon – Felicetti Cup è stato l’altoatesino Philip Götsch, iscritto dell’ultima ora. Prova davvero sensazionale per il meranese di Tirolo che ha concluso i 5.050 metri del percorso con un dislivello di 1.080 metri, facendo registrare il tempo di 44’03”. Una sfida davvero combattuta con Michele Boscacci che ha provato a fare subito il ritmo, seguito da Pedergnana e Götsch, mentre Zemmer è apparso subito poco brillante. Il quartetto, separato da qualche secondo, è rimasto unito sino all’ultimo chilometro, quando il meranese del Bogn da Nia ha sferrato l’attacco decisivo, con l’alpino Boscacci che ha provato a restistere, accusando però subito lo sforzo, tant’è che è stato superato anche da uno straordinario Nicola Pedergnana. Sul traguardo sotto la Croce del Cornon, Götsch ha staccato di 52 secondi Pedergnana, di 1’52” Boscacci e di 2’21” Zemmer, quindi a 3’01” Maguet e a 3’29” Pierantoni.
Nella classifica di categoria Carlo Vaia si è imposto nella over 50, Davide Longo nella under 20, davanti a Ivan Zanotelli e Marco Cunaccia.

FRANCESCA ROSSI REGINA DEL VERTICALE. Il record di Antonella Confortola è resistito, ma la bellunese Francesca Rossi si è resa autrice di una prova davvero esaltante nella versione ladies del Verticale del Cornon, intitolato a Dario Zeni. La portacolori del Team La Sportiva, pur non essendo in ottime condizioni per un problema alla schiena, ha interpretato al meglio la sua prova, soprattutto nella seconda parte di gara, transitando sul traguardo del Monte Cornon con il tempo di 54’26”, di 53 secondi superiore al primato, ma di ben 6 minuti inferiore a quello che stabilì nel 2012, quando vinse per la prima volta questa gara fiemmese. Piazza d’onore per l’atleta di casa Beatrice Deflorian, a 2’42”, quindi terza Serena Vittori a 6’17”, e quarta Dimitra Theocaris a 6’59”. Nella categoria under 20 successo per Giulia Compagnoni.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.