7-8 luglio 2018
July 7 and 8, 2018
Edizione 2015
martedì 23 giugno 2015
Anche Tadei Pivk alla Stava Mountain Race

Tadei Pivk
Tadei Pivk

È arrivata la tanto attesa conferma per gli organizzatori della Stava Mountain Race, la suggestiva e spettacolare corsa in quota che si disputerà domenica 28 giugno con partenza e arrivo a Tesero. Ad arricchire un lotto partenti di assoluto livello è infatti giunta l’adesione annunciata del campione italiano di skyrunning Tadei Pivk, trionfatore proprio due anni fa in Val di Fiemme, quando realizzò un tempo davvero rilevante di sole 2 ore 14 minuti e 11 secondi su un percorso leggermente ridotto rispetto a quello tradizionale, altrimenti sarebbe stato sicuramente il record della competizione. L’atleta carnico, che difende i colori dell’Us Aldo Moro di Paluzza, con il suo fisico da granatiere è davvero in grande forma, come ha dimostrato nella recente vittoria a Zegama, ed è intenzionato più che mai a concedere il bis nella competizione organizzata dall’Us Cornacci, alla quale parteciperà nonostante l’impegno del giorno prima in un matrimonio di un amico.
Si annuncia dunque una sfida davvero combattuta quella che andrà in scena lungo i 24,9 km e i ben 2125 metri di dislivello di una delle gare più dure in assoluto di corsa in montagna, con il vincitore di dodici mesi fa Paolo Bert, intenzionato pure lui a ripetersi, inoltre non faranno da comparse il primierotto Michele Tavernaro e il fiemmese Christian Varesco. A dare lustro in quanto a starting list e internazionalità ci penseranno poi il forte skyrunner rumeno del Team Valetudo Gyorgy Istvan Szabolcs e lo svizzero Micha Steiner in forza al team Salomon.
Particolarmente incerta anche la lotta per il podio nella categoria femminile con cinque atlete con le identiche possibilità di vittoria, ovvero Debora Cardone, Chiara Gianola, Raffaella Rossi, Elisa Sortini e Lara Mustat, anche se non è esclusa la presenza dell’ultima ora della vincitrice di dodici mesi fa, la fassana Nadia Scola.
La decima Stava Mountain Race, che prenderà il via alle 9 dal piazzale delle scuole elementari di Tesero, avrà come prologo un’ora prima, l’altrettanto avvincente sfida del 5° Verticale del Cornon – Felicetti Cup, intitolata alla figura di Dario Zeni. Una cronoscalata impegnativa con il dislivello di 1080 metri e uno sviluppo di 5050 metri. Pure in questa tenzone la lista dei partenti è di assoluto livello, a partire dal detentore del record Urban Zemmer, vincitore in ben 4 delle 5 edizioni disputate, realizzando sempre tempi straordinari: il migliore nel 2012 con la prestazione di 44’21”.
L’altoatesino di Castelrotto, che difende i colori del Team La Sportiva, è l’atleta da battere domenica mattina, con i compagni di squadra Nicola Pedergnana (trentino della Val di Rabbi) e Nadir Maguet (valdostano di Torgnon) nel ruolo di guastatori. Nella sfida al femminile è arrivata un’altra conferma illustre, ovvero quella di Francesca Rossi, vincitrice della seconda edizione e che ritorna in Val di Fiemme con l’obiettivo di risalire sul gradino più alto del podio. Le avversarie più insidiose rispondono al nome dell’atleta di casa Beatrice Deflorian e della new entry della stagione 2015 Serena Vittori di Premana.
Non sono però escluse altre adesioni importanti, come sottolinea il direttore di gara Massimo Dondio: «Abbiamo tracciato e messo in sicurezza tutto il percorso di gara, grazie al lavoro di tanti volontari della Cornacci che desidero ringraziare. Ci fa davvero piacere la presenza di Pivk e quella di tanti skyrunner dal pedigree di razza, ma ne potrebbero arrivare altri. Sto aspettando una risposta a giorni di un altro atleta di grosso calibro».
La manifestazione inizierà già sabato 27 giugno con la novità di un intenso pomeriggio dedicato ai più piccoli. Oltre alla tradizionale Mini Stava Mountain Race, giunta alla settima edizione e riservata ai ragazzi dai 6 ai 17 anni, gli organizzatori dell’Us Cornacci hanno proposto tante attività ludiche e collaterali per far divertire i più piccoli a partire dalle 14. Un momento che avrà anche un fine benefico a favore dell’Associazione Bambi e che prevede pure in chiave agonistica una combinata con la Mini Dolomites Skyrace di Canazei, con relativa graduatoria e premio speciale del calzaturificio La Sportiva. Lo start della sfida è alle 15.45. Seguirà poi l’aperitivo presso il Bar Dondio e il briefing tecnico alle 19 presso il tendone allestito alle Scuole Elementari di Tesero.
Domenica mattina, mentre gli atleti di sfideranno in quota, dalle 9.30 alle 13 nei pressi della zona arrivo, i bambini potranno partecipare al concorso “Disegna la tua Stava Mountain Race”. Il disegno che risulterà più inerente al tema comparirà all’interno della brochure della prossima edizione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,78 sec.